ConvertKit E-mail Marketing

ConvertKit è un valido strumento di mail marketing per i creatori di contenuti online. E' infatti studiato per gestire al meglio i contatti e aumentare le conversioni

convertkit marketing per creativi

Recensione Convertkit

ConvertKit è un provider di servizi email specializzato per andare incontro alle esigenze dei creatori di contenuti, come per esempio blogger, youtuber e podcaster, che hanno bisogno di incrementare la loro audience. La piattaforma è stata sviluppata da Nathan Barry, famoso blogger americano che ha voluto mettere a disposizione degli utenti uno strumento specifico per questo tipo di attività.

A differenza di altre piattaforme che cercano di proporsi come strumenti all in one per il marketing automation, questo tool si concentra soprattutto sull’email marketing che, nonostante i molti strumenti di comunicazione a disposizione oggi, rimane il metodo più efficace per generare traffico di buona qualità, convertire gli iscritti in clienti paganti e per incrementare la condivisione dei contenuti sui social media.

VISITA IL SITO

Segmentazione dei contatti tramite tag

Quello che rende questo tool differente dagli altri provider dello stesso tipo, come per esempio Aweber, è la possibilità di dividere i contatti in liste e assegnare loro un tag specifico, tag che fa riferimento al loro comportamento e/o preferenza specifica; così per esempio si può creare un’unica mail da inviare alla propria lista contatti, ma se si vuole applicare uno sconto solo a delle persone specifiche, basta inserire il tag relativo a queste persone e Convertkit inserirà lo snippet dedicato direttamente nella mail da inviare, rendendolo visibile solo agli utenti selezionati con quello specifico tag.

convertkit livelli

Reinvio mail non aperte

Anche se l’email marketing è uno strumento efficace, spesso capita che una buona percentuale degli iscritti non apra la mail al primo invio. Questo succede per una serie di ragioni che dipendono sia dal destinatario (mancanza di tempo, disordine nelle cartelle mail ecc…) sia da chi invia la mail (forse l’headline non era abbastanza accattivante oppure il contenuto della mail poco convincente). Vale però sempre la pena ritentare, e Convertkit mette a disposizione la funzione di resend, ovvero il rinvio della mail in caso quest’ultima non sia stata aperta la prima volta.

Form e Landing page

Tra gli strumenti più utili di questo provider c’è sicuramente il visual automation editor, che permette di “costruire” il percorso delle mail da inviare direttamente nella pagina di editor, in modo da non dover aprire ulteriori pagine e perdere il contesto di lavoro. Il sistema drag and drop permette di inserire e spostare gli elementi rapidamente, valutando anche l’eventuale risultato finale. Questo è possibile sia per le mail che per i form e le landing page, dove si hanno a disposizione diversi template personalizzabili senza bisogno di accedere al codice.

Con Convertkit è possibile creare form opt-in illimitati e inserirli all’interno del proprio sito, dove si adatteranno in automatico al posizionamento scelto le sidebar, fine del post ecc… per rispondere alle esigenze di ogni specifico post.

All’interno dei form si possono inserire diverse richieste di informazioni utili per targetizzare l’audience e permettere una migliore segmentazione dei contatti, rendendo così più mirato l’invio di contenuti e quindi ottenere una migliore acquisizione e fidelizzazione degli iscritti.

Altre funzionalità

Con il plug-in dedicato per WordPress si può scegliere di creare un form singolo da inserire solo in un determinato post per targettizzare il contenuto, oppure di creare un unico form valido per tutte le pagine del sito.

Se non si possiede ancora un sito web Convertkit dà la possibilità di utilizzare la piattaforma stessa per creare landing page appoggiandosi al loro plug-in di wordpress oppure direttamente sul sito, permettendo così di iniziare a costruire la propria mailing list.

Tra le nuove funzionalità di questo tool c’è quella di poter condividere il proprio visual automation con altri utenti, come Clickfunnel fa per la condivisione del funnel. Si può salvare l’automation come template e condividerlo con altre persone utilizzando l’URL che viene fornito al momento del salvataggio. Se la persona con cui si condivide il link non ha un account Convertkit, la pagina condivisa avrà una call to action integrata che inviterà il potenziale cliente ad iscriversi alla prova gratuita di 14 giorni. Nel caso avvenga l’iscrizione, all’utente che ha inviato il template verrà corrisposta l’affiliazione.

Quanto costa ConvertKit?

Convertkit offre piani tariffari basati sulla lunghezza della mailing list, ovvero il prezzo aumenta all’aumentare degli iscritti. Ogni piano mette a disposizione le stesse funzionalità: visual automation, che permette di capire dove si trova l’utente nel funnel; form personalizzati e invio mail illimitato; tag iscritti; report completi; più di 70 integrazioni; support via mail e chat. La piattaforma consente inoltre la fatturazione mensile o annuale, il passaggio da un altro provider in maniera totalmente gratuita e con la possibilità di usufruire di un supporto dedicato, soprattutto per chi ha un gruppo di contatti superiore a 5000 iscritti. Tutti i piani prevedono un periodo di prova di 14 giorni e si dividono in:

  • 0-1000 contatti da $29 al mese.
  • 1000-3000 contatti da $49 al mese.
  • 3000-5000 contatti d $79 al mese.

Per mailing list più numerose è possibile calcolare un piano personalizzato.

PRO

  • Facile da usare.
  • Il visual automation è tra i migliori della sua categoria.
  • La possibilità di assegnare ad ogni contatto un tag specifico rende la personalizzazione delle mail molto più semplice e veloce.

CONTRO

  • Non molto economico se paragonato ad altri tool della stessa categoria.
  • Sito disponibile solo in lingua inglese.
  • Limitata possibilità di personalizzazione dei form e delle mail.
  • Report basilari.
VISITA IL SITO

 

Caratteristiche

Video

Aggiungi Recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Funzionalità
Usabilità
Assistenza
Prezzo

Inviando questa recensione, confermo a Best Software e i suoi affiliati ("Best Software") che: sono la persona che sto comunicando di essere; (II) la mia recensione è basata sulla mia esperienza personale con questo prodotto; e (III) Best Software userà i miei dati personali per amministrare la mia partecipazione a questa community e per future comunicazioni come descritto nella sua Privacy Policy.